DoK – Where Dreams Come From

C'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto… Per me, l'acqua che manca, è traboccata fuori ;)

10 buoni consigli x slacciare (o non farsi slacciare) il reggiseno :D

Posted on | aprile 2, 2007 | No Comments

(Per Lui: per slacciare)

– Evitare come primo approccio la famosa posizione figurata c.d.della Dea Kalì, quella ovvero, in cui vi aggrovigliate attorno alla vostra compagna utilizzando tutto ciò che sporge dal vostro corpo per attorcigliarvi intorno ai ganci del reggiseno;

– Evitate di voler assomigliare a David Copperfield e quindi tentare di aprire il reggiseno con la sola forza del pensiero: Voi non siete un mago e quel cesso della vostra compagna non è certo la Schiffer;

– Evitate di allenarvi a slacciare reggiseni al di fuori del vostro mènage abituale. In ufficio si chiama molestia sessuale, nei giardini pubblici si chiama tentata violenza e con vostra suocera si chiama beneficenza;

– Le donne in genere amano essere spogliate delicatamente. Evitate quindi, quando vi trovate in una situazione particolarmente intrigante, di estirpare dal busto della vostra compagna lo stesso reggiseno. Oltre a non essere generalmente un comportamento gradito, rischiate di staccarvi la retina di entrambi gli occhi con l’elastico delle spalline;

– Evitate di ridere sguaiatamente quando, dopo aver finalmente conquistato quella vostra amica dotata della quarta di reggiseno, le slaccerete quel trabatello che ha sul petto e scoprirete che in realtà utilizzava uno di quei reggiseni rinforzati con le Pirelli P 6000 (che tengono anche sul bagnato.)

(Per Lei: Per non farvelo slacciare)

– Non mettetelo

– Mettetene uno di quelli per fare attività sportiva. Nel momento di massima eccitazione, il vostro occasionale compagno impazzirà mentre continuerà a far mulinare la lingua tra le vostre gengive ed allo stesso tempo chiedersi dove cavolo sono i cari, vecchi gancini;

– Bendatevi come Cleopatra (da morta, ovviamente) e godetevi lo stupore del vostro compagno nel momento in cui vi sfilerà la camicetta;

– Mettete una trappola per topi in prossimità della chiusura del vostro reggiseno. Attenzione però; le reazioni possono essere di due tipi. O stupore misto ad una sequela di parolacce che neppure la vostra fervida immaginazione avrebbe mai potuto immaginare, oppure sorrisi di gioia e mugolii di soddisfazione. In questo secondo caso, preparatevi ad essere prese probabilmente a bastonate nelle gengive nel corso del vostro incontro erotico;

– Utilizzate uno di quei busti con le stecche. Dopo venti minuti che il vostro partner starà armeggiando con quell’aggeggio infernale, si addormenterà come un bambino sulle vostre ginocchia, e voi potrete andare a fare shopping con le amiche.

Comments

Leave a Reply