DoK – Where Dreams Come From

C'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto… Per me, l'acqua che manca, è traboccata fuori ;)

187 e dintorni :)

Posted on | febbraio 5, 2008 | No Comments

“Per cortesia il numero di Carlo Piazza che abita in via Santissima 113″
“E’ sicuro che la strada si chiama così?”
“C’è scritto così: SS 113…”

“Telecom Italia, buon giorno”
“Mi scusi, sto parlando con una persona o con un computer”

“Senta, mi può fornire il numero di telefono di un signore se le do il codice fiscale?”
L’addetto ride, pensando ad uno scherzo. “No, signora. Possiamo trovarlo solo se mi da il gruppo sanguigno”.
“B positivo”.

“Potrei permettermi un numero riservato?”
“Solo in via eccezionale.”
“Allora niente. Io sto in via Sardegna.”

“Non riesco a trovare il numero di telefono della società SIAM di Milano.”
“Savona, Imola, Ancona, Monza?”
“No, mi serve solo quella di Milano.”

“Mi serve il numero di telefono della ditta Salvi. Un attimo, però, perché mia madre sta prendendo la penna.”
“Dove si trova?”
“E’ nell’altra stanza, ma arriva subito.”

“Buonasera, vorrei il numero di telefono del signor Bianchi Arturo.”
“Ha l’indirizzo?”
“No, ma ho la via.”

“Mi può dire che numero ha la Barilla?”
“Desidera il numero verde?”
“No, voglio il numero di telefono.”

“Spiegatemi perché diavolo mi avete tagliato il telefono.”
“Signora, lei risulta morosa…”
“Ma cosa dice? Io ho settant’anni!”

“Può dirmi che ora è?”
“Sono le 10,25, ma guardi che il numero per sapere l’ora esatta non è questo.”
“Lo so. E’ che non mi piace sentire una voce registrata.”

Comments

Leave a Reply